Malta - Informazioni Turistiche

Malta è una piccola nazione insulare costituita da un arcipelago di sette isole nel mezzo del Mar Mediterraneo. Si trova a sud della Sicilia, a est della Tunisia e a nord della Libia. Le isole che costituiscono la nazione, sono state, per svariati secoli, oggetto di dominazione straniera. Attualmente la Repubblica di Malta è il più piccolo paese dell’Unione europea per densità di popolazione.

L’arcipelago maltese comprende le isole di Malta, Gozo, Comino, Cominotto e Filfa. L’isola più grande ed anche la più popolata è quella di Malta, seguita da Gozo e Comino. Le rimanenti isole sono tutte disabitate. Il paesaggio è caratterizzato da bassi sistemi collinari e campi a terrazza. A Malta non ci sono fiumi o montagne.

La costa è un susseguirsi di porticcioli, baie, calette, spiagge sabbiose e alcove rocciose. Gozo è collegata a Malta tramite un efficiente servizio di traghetti e, rispetto all’isola principale, ha una vegetazione più ricca, con molte colline piatte e scogliere a picco sul mare. Comino, l’isola più piccola, anch’essa ben collegata alle altre due con il traghetto è scarsamente popolata ed ha conservato, proprio per questo un carattere più selvaggio.

Sin dai tempi più antichi queste isole hanno svolto un importante ruolo strategico per le imbarcazioni che attraversavano l’allora centro del mondo. Grazie al posizionamento propizio l’isola di Malta ha sviluppato un forte carattere multiculturale sotto l’influenza delle diverse popolazioni susseguitesi nel corso della storia.

Il primo significativo insediamento si sviluppò nel terzo millennio A.C., come testimoniato dalle affascinanti strutture megalitiche situate sulle isole di Malta e di Gozo. Più tardi vi fu l’occupazione dei Fenici, dei Cartaginesi e dei Romani. In seguito le isole maltesi passarono sotto il dominio arabo prima e del Regno di Sicilia poi.

Nel 1814 Malta divenne parte dell'Impero Britannico, divenendo un importante base per lo scambio di merci  sulle rotte per le Indie Orientali. L’indipendenza dalla Gran Bretagna fu raggiunta nel 1964, e, quarant’anni più tardi, nel 2004, Malta entrò a far parte dei membri della Comunità Europea. L’importanza della dominazione inglese per lo sviluppo turistico e culturale dell’isola è innegabile.

Nonostante la lingua ufficiale della Repubblica sia il maltese, l’uso dell’inglese è frequente anche in sede di amministrazione. Inoltre, numerose e rinomate scuole d’inglese sono presenti sull’isola e ospitano ogni anno un gran numero di giovani provenienti da tutto il mondo.

Ogni luogo ha una storia, più o meno recente, da raccontare. Templi, palazzi, chiese e fortezze testimoniano un passato incancellabile, eventi importanti hanno visto protagonisti queste terre e questo mare.

Comunque l’importanza storica del luogo non giustifica, da sola, il massiccio movimento turistico che durante i mesi estivi contribuisce a triplicare la popolazione di Malta. Mare cristallino, calette appartate, lunghe spiagge sabbiose: migliaia di persone sono attirate dalle meraviglie naturalistiche dell’isola, ma anche dalla possibilità di riscoprire la tradizione e l’autenticità della vita nei piccoli villaggi che dominano il paesaggio.

Malta è stata descritta come un grande museo all’aria aperta. Mentre si visita l’isola non è difficile rimanere colpito dal suo fascino misterioso, ripercorrere i passi di San Paolo, scoprire i luoghi dove i cavalieri di San Giovanni hanno difeso la cristianità. Ciò che si presenta agli occhi dei turisti sono cittadine medievali fortificate, splendide chiese e costruzioni barocche.

Le isole Maltesi offrono un vivace contrasto di colori: l’azzurro del mediterraneo, il morbido color miele del calcare che caratterizza gli edifici e mette in risalto il cielo. Le isole sono una vera e propria festa per i sensi.
Anche i suoni hanno un ruolo importante per la vita delle isole. Il fragore dei fuochi d’artificio e il ritmo delle marce scandite dalle bande paesane trasformano una serata estiva in un ricordo speciale. Il vantaggio offerto da una vacanza a Malta è proprio quello di avere la possibilità di vivere esperienze diverse con un unico viaggio.

La cucina maltese è una traccia evidente dell’eredità multiculturale dell’arcipelago. I ristoranti locali offrono una creativa selezione di piatti molto invitanti. Dopo cena, night club, wine bar e casinò diventano la principale attrattiva delle notti isolane.
Per vivere questa indimenticabile esperienza non c’è bisogno di viaggiare lontano, Malta è raggiungibile con poche ore di volo dalle principali città europee. Voli diretti sono operati dalla compagnia di bandiera Air Malta e dai principali vettori internazionali.